ESQUELITO
ago mar, 2014 / mar 18:30 - 01:00    

ESQUELITO

ESQUELITO


ESQUELITO
Esquelito is an independent rock banda based in the South of Italy, Lucania, in 2013 consisting of the brothers Riccardo and Edoardo Puntillo, respectively drummer-lead voice and bass-choirs, along with Pietro Galli, guitar and keyboard, Leonardo Benedetto, guitar and choirs and Aris Volpe, percussions and choirs.Durante il nostro viaggio in Messico, mentre ci trovavamo a passare dalla regione di OAXACA, ci siamo fermati in un piccolo villaggio nei pressi della capitale dello stato.
Gli abitanti erano molto ospitali e ci siamo ritrovati a cena a casa di uno strano individuo.
Dopo un ottima cena a base di Guacamole, Chiles en Nogada e Mole Poblano, Miguel, il padrone di casa, ci ha offerto da bere come digestivo una bevanda molto forte, il POSH.
Abbiamo scoperto solo in seguito che questa bevanda a base di mescalina viene utilizzata dagli sciamani per indurre la trance e trattandosi di una bevanda molto potente ne basta pochissima per avere allucinazioni.
Non sapendo di cosa si trattasse, abbiamo bevuto l'intera bottiglia.
Appena finita siamo caduti in trance, eravamo completamente indifesi ed allucinati.
Così Miguel ha mostrato la sua vera identità si è trasformato nel famigerato CHUPACABRAS, un animale della taglia di un piccolo orso con una fila di aculei dalla testa alla base della coda. Ha provato ad impossessarsi dei nostri spiriti, succhiandoci via l'anima.
Abbiamo lottato e provato a resistergli ma la sua forza mentale e spirituale era enorme e noi eravamo divisi, deboli e stanchi.
Quando già sembrava che fosse finita è accaduto qualcosa di inspiegabile, c'è stata come un esplosione, una grande luce e ci siamo ritrovati tutti nello stesso VIAJE.
Ognuno di noi si è ritrovato degli strumenti musicali che abbiamo iniziato a suonare, come se qualcuno ci dettasse le melodie, i ritmi, gli accordi e le parole.
La musica che usciva dal nostro petto in fiamme ci ha permesso di sconfiggere e mettere in fuga il demone.
Mentre stavamo riprendendoci dalla lotta ci è apparso ESQUELITO, il piccolo scheletro parlante con una lingua lunghissima, che ci ha spiegato che grazie alla nostra forza di spirito ed anche al fatto che si trovava a passare per caso da quelle parti, avevamo propiziato il suo intervento.
Ci siamo risvegliati nella casa con gli strumenti che ESQUELITO ci aveva lasciato come arma di difesa in caso di altri attacchi da parte del CHUPACABRAS.
Del proprietario nessuna traccia, erano passati alcuni giorni da quando ci avevamo messo piede, così abbiamo deciso di continuare come da programma il nostro viaggio
verso Est e di raggiungere le piramidi Maya di PALENQUE.


##APERITIVO LIVE##
Back to Top