ago dom, 2001 / dom 00:00 - 01:00    

Abash

Abash


Il gruppo si forma nell?inverno del ?99 sulla scia della rinata musica etno-popolare salentina. Alla ricerca di una identit? il gruppo incontra i ritmi tribali e ossessivi della vicina Africa e le suadenti melodie orientali, ma l?anima rock prevale e d? vita a quel rock mediterraneo un po? progressive di cui gli Abash possono ritenersi unici interpreti. Maurilio Gigante scrive il primo brano ?Salentu e Africa? e sar? il loro manifesto musicale. Il popolare e l?etnico trovano nuova linfa in una esplosiva miscela rock che specie nelle esibizioni live del gruppo suscita l?interesse di quella critica pugliese meno distratta dal fenomeno ?pizzica?.
Nel maggio del 2001 esce il loro primo cd ?Salentu e Africa? prodotto dal gruppo ma gi? richiesto da importanti etichette nazionali. I testi sono quasi interamente in dialetto salentino, un idioma usato nella sua estrazione pi? musicale e valorizzato dalla riproposizione di termini e concetti legati al mondo rurale.
Il lavoro contiene undici brani e dodici tracce. Il percorso musicale ? molto originale, forte ed incisivo nelle ritmiche, suadente nelle melodie, popolare nello spirito, progressive negli arrangiamenti.
E? rock, ma con connotati sicuramente unici e mediterranei.
Back to Top